CEPEI seminari 2015 PDF Stampa E-mail
Scritto da Paolo Cozzaglio   
domenica 22 febbraio 2015

logo_cepeismallaccess.jpg

 

 SEMINARI CEPEI 2015

 

 

 

QUALE PSICOANALISI OLTRE NARCISO?

Il Centro di Psicologia Evolutiva Intersoggettiva in questo 2015 intende proporre due seminari incentrati su aspetti salienti della psicoterapia, definiti attraverso l’ottica dell’intersoggettività e presentati con ampia casistica.

Al CEPEI sta a cuore mettere a fuoco il proprio particolare modo di intendere l’intersoggettività, termine oggi ricorrente (e forse abusato) su cui si avverte l’esigenza di una riflessione chiarificatrice.

La nostra associazione, nella propria opera di ricerca, trae le proprie mosse in primis dal pensiero di S. Montefoschi (1926-2011) alle cui opere si rifà e si rivolge a tutti coloro che fossero interessati a un confronto aperto e condiviso sull’operare in psicoterapia.

Nei seminari, in particolare, si analizzerà il rapporto esistente tra soggettività, dipendenza, interdipendenza, intersoggettività e intersoggettività riflessiva, per cogliere la peculiarità di ognuna di queste modalità di essere e porsi del soggetto-individuo rispetto a sé e all’altro.

Altro nostro cardine teorico è l’idea di evolutività, come evento in cui ogni singolo individuo è assunto e all’interno del quale il disagio di cui il singolo è portatore, disagio che si riverbera anche nel suo modo di agire nel contesto relazionale, acquista un senso e un fine nella prospettiva del cambiamento.

Il mito di Narciso, ancora così attuale, si muove nell’ambiguità dell’incontro con Eco: per incontrare e rimanere confinato in sé stesso, sprofondando nel pozzo dell’interdipendenza; riconoscendo la diversità da Eco per riconoscere l’altro nell’intersoggettività e uscire alla vita.

 

 echo_narcissus_hi.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1.    La psicoanalisi oggi: terapia, guarigione e intersoggettività

Sabato 10 ottobre 2015 ore 9.0013.30.

Paolo Cozzaglio, Paola Marzoli, Mimma Cutrale

La psicoanalisi intersoggettiva, quale lettura del superamento delle dinamiche relazionali di dipendenza, offre una via al Soggetto per divenire libero, attivo e consapevole. La terapia, come cura verso una guarigione, acquista qui un senso denso e proprio. I relatori offrono una visione del processo di cura psicoanalitica che ridefinisce l’attualità della psicoanalisi nella sua dimensione relazionale ed evolutiva.

 

 

 

2.    Il processo terapeutico: presa in carico, diagnosi, prognosi

Sabato 7 novembre 2015 ore 9.00-13.30

Paola Manzoni, Giuseppe Fojeni, Paolo Cozzaglio

E' molto diffusa la situazione in cui il lavoro psicologico ha origine da un sintomo, più sintomi, che coinvolgono il paziente. Il processo analitico come può dare senso a questo livello di disagio? Ha senso parlare di diagnosi e di prognosi in psicoanalisi? Esempi clinici da cui partire che offrono un ripensamento sul Soggetto della malattia.

 

 

 

 

Costo di ciascun seminario: Euro 50

 Per i soci CEPEI costo di ciascun seminario Euro 25

 E’ stato chiesto l’accreditamento ECM per medici e psicologi

 

Sede: Aula Magna del Convento dei Frati Cappuccini, P.le Velasquez 1 Milano (MM1 Gambara)

 

per informazioni contattare la SEGRETERIA CEPEI

mail: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

il lunedì tel: 333.8602637

 

Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario intestato a:

CEPEI - Codice IBAN: IT 82 Q 0335 9016 001 000 000 72107

                                                                                                     

 

 

 

Ultimo aggiornamento ( sabato 21 febbraio 2015 )
 
Pros. >